lunedì 14 gennaio 2013

chiarore


Omaggio all'artista "Bluoso"

intensi questi sguardi
dialogo continuo
uno spiare appena
dentro ai nostri cuori
per capirsi un pò di più

guardarsi e non parlare
il silenzio in sottofondo
crea scintille di emozioni
caldi brividi ci scaldano
per sfiorarsi un pò di più

un puntino di chiarore
si fa strada lentamente
fra le pieghe consumate
di due cuori addormentati

risvegliamoci pian piano
nutriamoci a vicenda
calda luce nascerà

Elisabetta

6 commenti:

  1. ciao! Mi hai fatto conoscere un gran bell'artista: "Bluoso". Continuerò il mio viaggio per il tuo blog, se hai due minuti visita il mio e magari, visto che sono nuova puoi aiutarmi con qualche consiglio:)

    RispondiElimina
  2. bella bella poesia ...e pure mi era "nascosta" :)
    quell' magico "puntino di chiarore".....
    ciao cara Eli

    RispondiElimina
  3. Ciao Elisabetta, ancora mi tocca ringraziarti per come continui a scegliere tra i miei colori, ancora mi soffermo tra le righe intense delle tue espressioni di vita. Buon cammino verso la primavera.

    RispondiElimina
  4. Molto intimista e pregna, ben si accompagna al magnifico acquerello del mitico Luigi.

    RispondiElimina
  5. Sempre belle le tue poesie. Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Buone vacanze...un abbraccio.

    RispondiElimina